Da noi trovi tutto. Se non l'abbiamo.. non esiste!

Vendita online di prodotti omeopatici. Scopri la gamma più completa di medicinali omeopatici per la tua salute.
0
  • Nuovo Vanda-Cure CHLAVA 60 capsule ImmunoVanda

Per noi la vendita non si conclude con il pagamento ma con la vostra soddisfazione.

E ci impegnamo perché questa non venga mai meno.


 


Vanda-Cure CHLAVA 60 capsule ImmunoVanda

  • Disponibilità: Disponibile
  • Codice Prodotto: Vanda-Cure CHLAVA 60 capsule
  • Prodotto visto: 195

  • 128,00€


Da noi si trova tutto. Se non l'abbiamo.. non esiste!

Vanda-Cure CHLAVA 60 capsule ImmunoVanda Infezioni sostenute da Chlamydia Immunoregolatore omeopatico coadiuvante nella terapia delle infezioni sostenute da Chlamydia. Il genere Clamidia comprende tre specie: C. pittaci, C. Trachomatis, C. Pneumoniae. Provocano infezioni a carico dei seguenti apparati: respiratorio, urogenitale, oculare.


Composizione:

TNF-alfa 23CH; IL-1 17CH; IL-2 17CH; IFN-alfa17CH; P.HLA-DR17 CH.

Eccipienti:1% V/M saccarosio q.s.

Forma farmaceutica:

CHLAVA 60 capsule contenenti globuli.

Indicazioni:

Immunoregolatore coadiuvante nella terapia delle infezioni sostenute da Chlamydia.

Il genere Clamidia comprende tre specie: C. pittaci, C. Trachomatis, C. Pneumoniae.

Provocano infezioni a carico dei seguenti apparati: respiratorio, urogenitale, oculare.

Posologia: 1 capsula al giorno preferibilmente la mattina a digiuno fino a remissione completa dei sintomi.

Interazioni farmacologiche: CHLAVA può essere assunto in concomitanza con altre terapie.

Analisi delle singole sostanze microimmunoterapiche contenute nel CHLAVA Vanda-Cure. Materia medica immuno-omeo-farmacologica.

-Interleuchina- 1 (IL-1). Citochina prodotta principalmente da macrofagi, monociti e alcuni linfociti B attivati dalla presenza di patogeni e dalla stimolazione di altre citochine (IL-2,Interferoni, TNF,CSF). La sua azione si esplica attraverso la stimolazione dei linfociti TCD4 con conseguente amplificazione della risposta immune ed aumento della resistenza alle infezioni. La sua produzione è inibita da: IL-4, Pg2-E2, istamina, ipertemia, corticosteroidi. IL-1 promuove la produzione epatica di PCR, stimola i centri ipotalamici della termoregolazione ed in parte è responsabile delle manifestazioni algogene reumatiche delle fasi acute febbrili. Stimola l’ematopoiesi sia direttamente a livello midollare sia attraverso induzione della sintesi di CSF (Colony-Stimulating-Factors).

In immunoterapia omeopatica trova impiego, operando in similitudine biologica, a seconda della necessità di ottenere un potenziamento (bassa diluizione) o un freno (alta diluizione) delle attività fisiologicamente svolte.

-Interleuchina- 2 (IL-2). Citochina prodotta dai linfociti T attivati dall’antigene, che agisce in maniera autocrina stimolando la crescita dei linfociti T, e al tempo stesso, potenzia la morte apoptotica di cellule T attivate da antigeni. IL-2 è pertanto necessaria sia per le risposte mediate dai linfociti T che per la loro regolazione. IL-2 stimola la proliferazione e le funzioni effettrici dei Natural Killer e dei linfociti B.

In immunoterapia omeopatica è utilizzata in alta diluizione al fine di ridurre l’azione della IL-2 fisiologica nel corpo trovando impiego razionale soprattutto nelle patologie autoimmunitarie

( azione frenante). In bassa diluizione, invece, stimola l’attività delle cellule citotossiche Natural Killer Linfociti T senza perdere di vista il ruolo di fattore di crescita dei linfociti, aumentando di conseguenza il potere di difesa in generale e antineoplastico in particolare

-IFN alfa. Interferone alfa. Citochina prodotta dai leucociti e dai macrofagi attivati dall’antigene. L’interferone alfa si lega ai recettori delle cellule infette da virus inducendo la sintesi di due enzimi la 2’-5’ oligoadenilato sintetasi che distrugge l’RNA virale e la MX che impedisce la traduzione di RNA messaggero del virus. Deprime inoltre l’attività cellulo-mediata e stimola l’attività dei Natural Killer. Stabile e suscettibile di impiego terapeutico è utilizzato dalla medicina tradizionale come antivirale e antineoplastico. Tuttavia l’uso terapeutico in dose ponderale provoca i seguenti effetti collaterali: febbre, malessere, mielosoppressione, caduta dei capelli, ipertransaminasemia.

In immunoterapia omeopatica promuove la produzione dei due mediatori che sopprimono l’attività del virus e favorisce l’attività dei Natural Killer, senza causare effetti indesiderati.

-TNF alfa. Tumor necrosis factor. Citochina prodotta dai macrofagi attivati dall’IFN gamma. E’ il mediatore della citotossicità dei macrofagi che sono stimolati dall’IFN gamma, dall’IL1 e dal TNF alfa (doppio meccanismo di attivazione). E’ pirogeno come l’IL1. Causa accelerazione dell’assorbimento osseo, diminuzione della sintesi del collagene, degradazione della cartilagine. E’ citotossico per le cellule maligne e crea CID nei tumori. Provoca rigetto tumorale anche con l’aumento della espressione delle molecole HLA che induce una risposta immunitaria specifica contro il tumore. Manifesta azione antivirale.

L’uso in diluizione infinitesimale rende possibile sia la conservazione dell’effetto citotossico diretto sulle cellule neoplastiche, sia l’aumento di trascrizione genetica indotta dall’IFN gamma a livello dei geni degli antigeni HLA di 1 e 2 classe.

TNF-alfa e IFN-gamma somministrati in associazione ed in bassa diluizione (azione di stimolo) manifestano una sinergica e potenziata azione antineoplastica

-P.HLA. Anticorpi monoclonali. Anticorpo specifico per antigene HLA corrispondente. Esistono tre tipi di P.HLA: P.-HLA-B, P.HLA-DR, P.HLA.DQ.

La sigla P è stata utilizzata per indicare protection, protettore del sistema HLA considerando la necessaria protezione del sistema HLA a reazioni immunitarie errate (Empedocle n1-1988 pg 6). La classe B degli antigeni HLA ha circa 5° alleli, la classe DR 16 alleli, la classe DQ 7 alleli. P.HLA è un anticorpo di 1 generazione che somministrato ad un individuo induce la formazione di un anticorpo di 2 generazione che, pur non essendo identico all’antigene corrispondente ne rappresenta un omologo ovvero un ‘simile’.

In generale l’immunoterapia omeopatica su base HLA ha lo scopo neutralizzare le tendenze patologiche associate ai marcatori HLA.

P.HLA-B: anticorpo monoclonale di classe 1 sottogruppo B. I marcatori HLA di classe 1 sono espressi sulla superficie di tutte le cellule ad eccezione di quelle embrionali e sessuali. Viene utilizzato in immunoterapia omeopatica in bassa diluizione per stimolare l’espressione degli antigeni di classe 1 (normalmente ridotti nelle cellule neoplastiche), favorendo la presentazione dell’antigene in associazione ai marcatori di classe 1, condizione indispensabile per la stimolazione della funzione citotossica dei linfociti TCD8 (citotossicità specifica). Utilizzato in alta diluizione (malattie autoimmunitarie) possiede un’azione frenante sulla progenie dei CD8.

P.HLA-DR e P.HLA-DQ: L’utilizzo di questi due anticorpi monoclonali in bassa diluizione per DR (effetto stimolante) e media diluizione per DQ (effetto regolarizzante, stabilizzante) favorirebbe la presentazione dell’antigene in associazione ai marcatori di classe 2, cui segue l’attivazione dei linfociti TCD4 helper amplificatori della risposte immune.


Scrivi una recensione

Nota: Il codice HTML non viene tradotto!
    Negativo           Positivo

FAQ - Risposte a Domande frequenti

Riceverai il tuo ordine in 24/48 ore. Hai pensato alla possibilità di farti recapitare il pacco presso il tuo ufficio? Il corriere espresso ti consegna la merce a mano durante gli orari lavorativi (dal Lunedì al Venerdì), quindi nel caso tu non sia sicuro della presenza in casa di qualcuno valuta anche questa opzione. L'evasione degli ordini è subordinata alla disponibilità della relativa merce. In caso in cui in uno stesso ordine siano presenti prodotti disponibili in pronta consegna assieme ad altri da ordinare, l'ordine verrà evaso in una unica soluzione, quindi all'arrivo dei prodotti non immediatamente disponibili.
È possibile pagare i prodotti tramite bonifico bancario, carta di credito o conto PayPal. Per approfondire i dettagli “Modalità di Pagamento”
Sì, gli acquisti fatti sul nostro negozio online sono sicuri e garantiti. I pagamenti online con Carta di credito o con conto Paypal sono completamente privi di rischi. Le informazioni relative ai pagamenti vengono criptate durante la trasmissione.
Acquistare su farmapointsrl.com è molto facile, basta seguire pochi semplici passi: Scegli la categoria che ti interessa. Trova il prodotto/prodotti che più ti interessa/no. Con un solo clic potrai vedere l'immagine ampliata, i dettagli dell'articolo, il prezzo e le opinioni degli altri acquirenti. Premi il pulsante "Aggiungi al carrello". Dopodiche puoi scegliere di continuare ad acquistare o confermare l'ordine. Se desideri continuare ad acquistare, basta ripetere lo stesso processo, se invece vuoi inoltrare l'ordine dovrai prima registrarti. Una volta inseriti i dati, verifica che siano corretti e clicca su "Conferma". Scegli il metodo di spedizione. Scegli un metodo di pagamento. Conferma l'ordine e ricevi comodamente dove vuoi tu, tutti i prodotti che hai ordinato Come posso essere sicuro di aver effettuato l'acquisto in modo corretto? Una volta effettuato l'ordine riceverai un messaggio di conferma al tuo indirizzo E-mail. Se non ti arriva, dovresti contattare il nostro servizio clienti a info@farmapointsrl.com
La carta di credito può essere rifiutata per uno dei seguenti motivi: La carta può essere scaduta. Verificare che la data di scadenza della carta di credito sia valida. Può essere stato raggiunto il limite di spesa della carta. Verifica con la banca che non sia stato superato il limite di importo consentito per effettuare acquisti. È possibile che i dati inseriti non siano corretti. Verifica che tutti i dati inseriti nei campi necessari siano corretti. Se utilizzi una carta di credito ricaricabile, accertati di avere un importo sufficiente per l'ordine che stai effettuando.